TOP 20 ROCK SINGLES 2011

Pubblicato: 9 gennaio 2012 in Passioni

Fare una classifica dei dieci o venti migliori album rock del 2011 sarebbe stato un tantino pretenzioso, perché sarebbe significato lasciar intendere di averne ascoltati attentamente oltre un centinaio. Quindi mi sembra abbastanza soddisfacente, anche se un pelo in ritardo rispetto alle classifiche ufficiali, stilare la mia (ben ragionata) top twenty dei migliori singoli rock del 2011.
Eccola, in stile countdown!

20) “Stand” – Lenny Kravitz – da “Black And White America”
19) “The Adventures Of Rain Dance Maggie – Red Hot Chili Peppers – da “I’m With You”
18) “Sail Away” – The Rapture – da “In The Grace Of Your Love”
17) “Heartbeat” – The Fray – da “Scars & Stories” (in uscita nel 2012)
16) “Charlie Brown” – Coldplay – da “Mylo Xyloto”
15) “Sunday Lover” – Guano Apes – da “Bel Air”
14) “Paradise” – Coldplay – da “Mylo Xyloto”
13) “What You Want” – Evanescence – da “Evanescence”
12) “Waiting For The End” – Linkin’ Park – da “A Thousand Suns”
11) “Summer Of All Dead Souls” – …And You Will Know Us By The Trail Of Dead – da “Tao Of The Dead”
10) “Lotus Flower” – Radiohead – da “The King Of Limbs”
9) “Rope” – Foo Fighter – da “Wasting Lights”
8) “Oh What A Night” – Guano Apes – da “Bel Air”
7) “Scegli Me” – Verdena – da “WOW”
6) “Every Teardrop Is A Waterfall” – Coldplay – da “Mylo Xyloto”
5) “Weight Of The Sun” – …And You Will Know Us By The Trail Of Dead – da “Tao Of The Dead”
4) “Get Up” – Korn ft. Skrillex – da “The Path Of Totality”
3) “Days Are Forgotten” – Kasabian – da “Velociraptor!”
2) “Jump Into The Fogs” – The Wombats – da “The Wombats Proudly Present: This Modern Glitch”
…and the winner is…
1) “The Sound Of Winter” – Bush – da “The Sea Of Memories”

Restano invece appena fuori dalla top twenty alcune comunque buone canzoni come “Holy Ghost” dei White Lies, “Don’t Sit Down ‘Cause I Moved Your Chair” degli Arctic Monkeys, “Black Tongue” dei Mastodon e “Adolescents” degli Incubus.
Ci tengo inoltre a segnalare una canzone che è passata parecchio in radio negli ultimi mesi, pur essendo contenuta in un album uscito nel primo semestre del 2010. Si tratta di “Someone Else’s Bed”, delle Hole: se fosse uscita come singolo nel 2011, sarebbe stata dura lotta per il primo posto.
Questo è quanto.
Rock will never die!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...